Tik Tok cos’è: come trarre vantaggio per la propria attività con il social network più in voga del momento tra i più giovani.

I social possono essere considerati tra fenomeni che hanno maggiormente cambiato il modo di interagire fra le persone. Dopo la prima metà degli anni duemila con il loro avvento sono mutate fortemente le modalità con cui avvengono le comunicazioni tra gli individui, rese più semplici e immediate.
Ad aver dato il là a tutto ciò è stato Facebook, la prima piattaforma ad aver raggiunto cifre da capogiro in termini di profili creati, soprattutto per quanto riguarda l’impatto economico e sociale. Restando nell’ambito dei brand più famosi possiamo annoverare Twitter, con la novità del cinguettio ampliato ad un massimo di 280 caratteri, senza dimenticare Instagram, il social per eccellenza degli ultimi anni che ha surclassato tutti i concorrenti.
Tuttavia nell’ultimo periodo si sta affacciando sulla scena internazionale un nuovo competitor che sta interessando una fetta di pubblico non indifferente, ovvero Tik Tok.

Tik Tok cos’è

Tik Tok cos’è? E’ certamente il fenomeno del momento, un social network che recentemente ha avuto un forte impatto nella scena mondiale, soprattutto tra i più giovani, con oltre 200 milioni di contatti giornalieri e un numero di iscrizioni in continua crescita.

tik tok cos'è

Consente di realizzare piccoli video che durano da una decina di secondi ad un minuto nel quale l’utente (per quanto riguarda buona parte dei contenuti) mima attraverso le labbra il testo di una canzone seguendo una base pre registrata. Sono video in prevalenza di stampo comico nei quali chi lo crea dà luogo al movimento della bocca in sincronia.

Si tratta di un servizio di rete sociale di proprietà cinese che ha visto la luce nel settembre del 2016, la cui applicazione ufficiale è presente sui market ufficiali di Android e iOS.

Grazie ad una formula semplice ma efficace, ha raggiunto in breve tempo un risultato di rilievo. Chi crea il contenuto infatti può arricchire il videoclip con l’introduzione di un motivo musicale, filtri animati divertenti, movimenti o balletti bizzarri, karaoke mimato, rendendolo ancor più accattivante agli occhi dello spettatore.

I principali beneficiari dell’app sono per lo più i tennagers al di sotto dei 18 anni, ma anche gli utenti di una fascia d’età superiore stanno ampiamente aumentando.

Tik Tok cos’è: un ottimo strumento per le imprese

Come ogni prodotto che sta scalando in maniera così netta il mercato la principale conseguenza è l’interesse dei brand in ottica commerciale. Le grandi e piccole aziende stanno iniziando a rivolgere la propria attenzione verso questa novità, in quanto può rappresentare un ottimo stratagemma per proporre i propri prodotti o servizi attraverso l’inserimento di product placement, sia attraverso i canali ufficiali che quelli dei content creator. Tra i fruitori possiamo trovare anche le celebrities, gli influencer, addirittura i politici, utilizzando Tik Tok come mezzo per tener elevato su di essi il livello di attenzione del pubblico.

La strategia è simile a quella degli altri social. I contenuti creati possono essere utilizzati per pubblicizzare ad esempio un oggetto, mostrandolo agli utenti che seguono il profilo. Inoltre la piattaforma è dotata di un software che capta quali sono i gusti dei profili che utilizzano l’app, affinché ad essi vengano mostrati i video affini al propri interessi, incrementando così il numero degli spettatori e dei potenziali consumatori.

Altro aspetto molto interessante è la possibilità di salvare i contenuti creati sul proprio martphone o di condividerli sugli altri social network.

Tik Tok è pericoloso?

L’utilizzo del programma è destinato ad un pubblico maggiore dei 13 anni. L’età media degli iscritti è minore rispetto alle altre piattaforme, ma i rischi sono sempre gli stesso. Per prevenire pericoli è possibile attraverso le impostazioni mettere dei filtri riguardo i video non adatti ad un pubblico giovane, oppure impostare il proprio profilo come privato, affinché i contenuti vengano osservati soltanto dai profili che lo seguono.

Detto ciò uno dei quesiti maggiori è il seguente: Tik Tok è a pagamento? No, l’app si può scaricare gratuitamente sui dispositivi Android e iOS.