Guadagnare con i social network è un’ottima opportunità per far crescere la propria azienda e diversificare le entrate finanziarie.

Piattaforme come Instagram, Facebook, Twitter ecc figurano come il principale mezzo di interazione utilizzato dai vari brand per abbattere le distanze che li separano dal consumatore. Non a caso la comunicazione social presenta un’influenza così significativa da prevalere su quei capisaldi come radio e televisione. Ciò lo possiamo osservare in qualunque ambito della vita quotidiana, ancor di più per quanto concerne lo sviluppo e la crescita di un determinato business.

L’enorme visibilità ottenuta consente di allargare i propri orizzonti, sia in termini di identità che da un punto di vista prettamente economico. Per questa motivazione guadagnare con i social media è un obiettivo che si pongono in massa aziende e privati, attirati anche dai compensi monetari derivanti che da una solida una strategia di marketing focalizzata su queste piattaforme.

I social media come strumento per attirare denaro

Aprire una pagina social e postare contenuti di valore è un buon modo per fare pubblicità e di conseguenza attirare potenziali clienti. Non a caso intendiamo tali piattaforme come luogo ideale per fare la cosiddetta campagna promozione, sfruttando la crescita dei like, le condivisione e i commenti che creano discussione intorno al prodotto sponsorizzato. Tutto ciò si traduce in maggiori probabilità nel veder tramutare gli utenti in acquirenti attivi, o comunque in grado di divenite promoter del tuo marchio.

Tuttavia oggi non ci soffermeremo unicamente su questo aspetto. Vogliamo infatti analizzare in quali altri modi è possibile guadagnare con i social network. Sistemi con i quali incrementare le possibilità di fare business e di conseguenza i propri tornaconti economici. Fra quelli che possono risultare più redditizi citiamo:

Come guadagnare con i social: gli influencer

Non possiamo non partire dal primo punto, ossia la collaborazione con figure in grado di influenzare la moda ed il costume del momento: gli influencer. Che piaccia o no tali soggetti presentano un certo ascendente verso i gusti e gli interessi del pubblico, che in buona parte tenderà a fare acquisti in seguito all’influenza da essi promossa. Si tratta di una nuova tipologia di marketing che si basa sugli stimoli visivi e persuasivi che vanno a colpire il consumatore.

E’ importante scegliere la persona giusta con la quale avviare una collaborazione (affine al proprio target) magari continuativa e che sia in gradi di diffondere in maniera corretta il credo e le idee della tua azienda. Oltre ai numeri quindi bisogna osservare l’attitudine e la serietà del creatore di contenuti, che sia uno youtuber, una instagram o tik toker star ecc. I numeri contano, la qualità ancor di più.

guadagnare con i social network

Ma il business riguarda anche la controparte, con l’influencer che comunque trae un guadagno collaborando con marchi ,anche prestigiosi, i quali vogliono sfruttarne la potenza mediatica.

Introiti con i link di affiliazione e i market interni

Quello dei link di sponsorizzazione è uno strumento adoperato soprattutto dai blogger,ma non solo. Questi promuovono un prodotto all’interno di un articolo inserendo un link che rimanda ad un e-commerce (Amazon è il caso più celebre a riguardo). Dopodiché ad acquisto ultimato (solitamente massimo entro un giorno) da parte del navigatore ricevono una piccola commissione derivata dalla vendita. Tale sistema viene adoperato con molto successo per guadagnare sui social. Un collegamento ipertestuale lo si trova sulle info sottostante un video su Youtube, su un post Facebook o Instagram ecc. Se hai quindi una pagina o un profilo con molti followers utilizzare questo strumento può concorrere nel riempire le tue tasche.

Chi possiede un profilo aziendale può invece utilizzare programmi interni che consentoni di promuovere la merce. Instagram ad esempio ha lo strumento Shopping, con cui inserire il costo del prodotto ed anche il collegamento che rimanda all’e-commerce proprietario. Valido anche Marketplace di Facebook, molto gettonato a riguardo.

Ottimizza le tue campagne social con il tool di social media management

Tutti i sistemi citati possono essere velocizzati con l’ausilio di un software adibito alla gestione dei post da pubblicare. Un tool che ti consentirà di programmarne la pubblicazione e soprattutto diffondere il post su tutte le piattaforme nelle quali sei iscritto. In una schermata unica potrai quindi svolgere tutte le attività per i tuoi social, attraverso un metodo interattivo, semplice ed intuitivo.